Zorro (1975)

Febbraio 23, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Miguel de La Serna, neo governatore della colonia spagnola di Nuova Aragona ed ispirato da nobili principi di riscatto del popolo oppresso, viene ucciso in un agguato, dopo aver rivelato al suo amico fraterno Diego i suoi intenti politici. In punto di morte, Miguel obbliga Diego a prenderne il suo posto e difendere gli ideali di libertà e giustizia per il popolo e Diego, dunque, deciderà di impersonare Zorro, vigilante mascherato, che combatte le angherie del colonnello Huerta e dei suoi militari.

Nato all'inizio del '900, il personaggio di Zorro mantiene intatto il suo fascino anche in questa rilettura di Duccio Tessari, che firma un bel film molto gradevole e da vedere.

Consigliato.

Zorro (1975): https://www.mymovies.it/film/1975/zorro/


Lettera H (2019)

Febbraio 14, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

C'è qualcuno che si ostina a dire che l'horror ed il giallo italiano siano morti con i capolavori di genere degli anni '70 e '80. Ritengo che siano opinioni errate. L'horror ed il thriller italiano sono invece vivi e vegeti e bisogna solo andarserli a cercare, tra le pieghe di qualche festival e di produzione indipendente.

Lettera H di Dario Germani è un ottimo lungometraggio che ci racconta la storia di Seba e Patty, uomo vicino alla quarantina lui, giovane ragazza lei, che condividono una storia d'amore e la passione per gli anni '80. Seba lavora come meccanico ed ha un passato che vorrebbe dimenticare. Patty è incuriosita da quell'uomo maturo ed è disposta a sfidare anche gli ammonimenti della madre.

D'improvviso, si fermeranno in un bosco e la batteria dell'auto inizierà a fare brutti scherzi.

Da vedere.

Lettera H (2019): https://www.mymovies.it/film/2019/lettera-h/


Forza G (1972)

Febbraio 10, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Un giovane ragazzo riesce a diventare pilota della squadriglia acrobatica, che, nel frattempo, perde la competizione a favore della squadriglia inglese che esegue uno spettacolo molto più accattivante.

Cerca, quindi, di convincere il comandante ed i suoi colleghi a sperimentare alcune nuove e spettacolari manovre per portare a casa l'ambito premio.

Film di azione diretto da Duccio Tessari, a metà tra documentario e film di azione, con alcuni momenti di commedia. 

Da vedere con gli amici.

Forza G (1972): https://www.mymovies.it/film/1972/forza-g/


Viva la muerte... tua! (1971)

Febbraio 10, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Bellissimo spaghetti western di Duccio Tessari, uno dei padri dello spaghetti western (e già co-sceneggiatore di "Per un pugno di dollari").

Un finto nobile russo aiuta un bandito messicano ad evadere, convinto che conosca le informazioni per recuperare un cospicuo tesoro. Ad aiutarli, una giornalista irlandese, desiderosa di fomentare la rivoluzione messicana.

Dopo una serie di equivoci si ritroveranno a perdere il tesoro per poi essere costretti ad aggregarsi ai peones rivoltosi, con l'obiettivo di recuperarlo.

Un film davvero molto gradevole (e girato con grande esperienza e mestiere...)

Da vedere.

Viva la muerte... tua! (1971): https://www.mymovies.it/film/1971/viva-la-muerte-tua/


I bastardi (1968)

Febbraio 2, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Un cast di tutto rispetto per un film molto gradevole di Duccio che, dopo gli esordi nello spaghetti western e nella commedia, decide di girare un lungometraggio più nor che ci racconta la drammatica storia di due fratelli molto legati tra di loro, ma implacabili nel far valere i propri diritti.

Nel film acquisiscono un grande rilievo anche le tre donne che hanno la sfortuna di accompagnarli nella loro vita. La madre, l'amante (di entrambi) ed una donna che nel frattempo si innamora solo di uno dei due.

Film molto crudo che "non lascia speranza" agli spettatori ed ai protagonisti.

Da vedere.

I bastardi (1968): https://www.mymovies.it/film/1969/i-bastardi/


Una pistola per Ringo (1965)

Gennaio 31, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Primo di quattro cosiddetti western "ciociari" di Duccio Tessari, il film non ha una connessione con "Il ritorno di Ringo" che usò lo stesso nome solo per motivi commerciali (così come molti altri spaghetti western negli anni successivi).

Ringo è un bravo pistolero molto furbo che si trova a dover liberare un ranch che è stato occupato da un gruppo di banditi messicani che tengono in ostaggio i suoi abitanti, tra cui il padrone, sua figlia ed i lavoranti. Con il passare dei giorni la situazione diventa sempre più tesa e pressante, dato che i banditi uccidono i prigionieri al ritmo di due al giorno perchè vogliono che lo sceriffo termini l'assedio, ma Ringo riuscirà a trovare il modo per liberarli.

Un ottimo spaghetti western. Sicuramente da vedere.

Una pistola per Ringo (1965): https://www.mymovies.it/film/1965/una-pistola-per-ringo/


Arrivano i titani (1962)

Gennaio 30, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Esordio alla regia per Duccio Tessari, con un bel peplum.

Il re Cadmo ha scoperto il segreto della invincibilità e, non temendo più l'ira degli dei, si autoproclama dio e sovrano di Creta. Giove, intenzionato a punirlo, libera i Titani iniziando da Crios. Una profezia dice che il regno del terrore di Cadmo potrà essere sconfitto solo quando sua figlia Antiope conoscerà l'amore.

Crios arriverà a Tebe ed inizierà a guidare la rivolta, fingendosi alleato di Cadmo, poi andrà nelle terre di Medusa, infine nell'Averno.

Film davvero molto gradevole con il tipico stile scanzonato del peplum all'italiana. Da vedere.

Arrivano i titani (1962): https://www.mymovies.it/film/1961/arrivano-i-titani/


Due occhi diabolici (1990)

Gennaio 12, 2024 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Film del 1990 in due episodi firmati da due grossi calibri del genere horror (Dario Argento e George Romero), che portano nuovamente in scena due racconti di Poe "Il gatto nero" e "La verità sul caso di Mr. Valdemar". Il cast è di livello ed il film (girato negli USA) appare da subito come un lungometraggio ambizioso. I due episodi sono ben girati e molto gradevoli e sono ben visibili i differenti stili di regia.

Le trame dei due racconti sono ben note e non mi dilungherò. Quello che mi interessa segnalare è che si tratta di due buoni prodotti e che consiglio la visione.

Due occhi diabolici (1990): https://www.mymovies.it/film/1990/due-occhi-diabolici/