Stationary Traveller - 1984

Novembre 30, 2020 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Giù il cappello, ragazzi. Un meraviglioso album di progressive rock che privilegia le atmosfere calme e riflessive a quelle "space" o "symphonic". D'altra parte i Camel sono una delle band più importanti del genere... e si sente. Superconsigliato.

Scaletta:

  1. Pressure Points
  2. Refugee
  3. Vopos
  4. Cloak and Dagger Man
  5. Stationary Traveller
  6. West Berlin
  7. Fingertips
  8. Missing
  9. After Words
  10. Long Goodbyes

Link su Progarchives (Disco): http://www.progarchives.com/album.asp?id=339

Link su Progarchives (Band): http://www.progarchives.com/artist.asp?id=50


Scarab - 1983

Novembre 27, 2020 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Ottimo disco di una formazione finlandese che poi cambierà nome in Ageness. Temi ed atmosfere di Genesis, Kansas ed altri grandi protagonisti del rock progressivo. Il disco merita sicuramente un ascolto ed i musicisti sono tecnicamente molto validi. Notevole il pezzo di chiusura "Mortal Wings of Sin I".

Scaletta:

  1. Day of Doom
  2. Asylum 32
  3. Haze and Visions
  4. Dor- En- Dor
  5. Grain of Sand - Finale
  6. Praying Stone
  7. For Her Son
  8. Mortal Wings of Sin I

Link su Progarchives (Disco): http://www.progarchives.com/album.asp?id=45

Link su Progarchives (Band): http://www.progarchives.com/artist.asp?id=10


Informazioni

Sito e blog in cui riporto le mie impressioni di ascolto di album di progressive rock e progressive metal. Mi concentro soprattutto su album "vecchi".