L'arma, l'ora, il movente (1972)

Maggio 14, 2022 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Primo ed unico film thriller "all'italiana" diretto da Francesco Mazzei, con la partecipazione di Renzo Montagnani in veste di ispettore. La sceneggiatura si muove tra le torbide pieghe di un convento e di un giovane prete che si trova ad avere due storie d'amore con altrettante donne sposate. La gelosia ed il ricatto prendono il sopravvento ed il giovane prete sarà ucciso (ma qualcuno ha visto tutto).

Il film è gradevole e da vedere, come esempio dei cliché del cinema italiano di genere dell'epoca, impegnato nella denuncia del perbenismo borghese e nella liberazione della sessualità e del corpo femminile.

Anche da un punto di vista tecnico, a mio parere, la storia è costruita bene (ci sono tuttavia un paio di punti di difficile spiegazione e nella parte finale si avverte una sorta di scollamento nel ritmo rispetto a quanto visto prima).

Consigliato.

L'arma, l'ora, il movente (1972): https://www.mymovies.it/film/1972/larma-lora-il-movente/


Il dolce corpo di Deborah (1968)

Maggio 7, 2022 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Il film viene classificato tra i gialli italiani della prim'ora. In effetti, si tratta di un film costruito su una trama 'gialla' esile ed abbastanza inverosimile, sulla quale si sovrappone la storia di una coppia in cui lui è tormentato dalla morte di una sua ex. Ad alcune scene thriller interessanti, si alternano parecchi momenti romantici (con scene di nudo/seminudo) e di vita mondana.

Intendiamoci, il film è sicuramente interessante e da vedere, risultando un ibrido tra il filone giallo-erotico ed il thriller successivo, ma sicuramente non siamo in presenza di un capolavoro.

Il dolce corpo di Deborah (1968): https://www.mymovies.it/film/1968/il-dolce-corpo-di-deborah/


Tutti i colori del buio (1972)

Maggio 3, 2022 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Gradevole thriller all'italiana diretto da Sergio Martino. Jane, traumatizzata dall'assassinio della madre a cui ha assistito personalmente, perde il figlio che sta aspettando. Questo secondo trauma accentua l'instabilità della sua psiche e decide di ricorrere, mediante l'aiuto di sua sorella Barbara, al supporto del professor Burton. Ben presto, però, finirà nelle grinfie di una setta che tende ad approfittare della debolezza delle persone.

Il film, di non facile visione, alterna continuamente gli stati alterati di Jane, per cui lo spettatore entra ed esce da queste visioni oniriche e si fa fatica a capire cosa sia 'reale' per Jane e cosa no (sebbene questo aspetto sia funzionale alla trama).

Ad ogni modo, la trama è abbastanza solida ed il film può piacere agli affezionati al genere.

Da vedere.

Tutti i colori del buio (1972): https://www.mymovies.it/film/1972/tutti-i-colori-del-buio/


La tarantola dal ventre nero (1971)

Aprile 27, 2022 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Ottimo giallo all'italiana, rappresentativo del periodo in cui questo genere si trovava nella fase ascendente della sua popolarità ed anche della qualità delle sue produzioni. Un cast d'eccezione e la colonna sonora di Ennio Morricone completano il quadro.

Un killer uccide alcune donne immobilizzandole mediante un lungo spillo che le paralizza e poi completa l'opera dilaniando i loro corpi quando loro sono ancora coscienti, così come fa la vespa con la sua grande nemica, la Tarantola.

L'ispettore Tellini (Giancarlo Giannini) inizierà ad indagare per scoprire un torbido mondo di infedeltà e ricatti, sino alla rivelazione finale.

Thriller solido e ben costruito. Sicuramente da vedere.

La tarantola dal ventre nero (1971): https://www.mymovies.it/film/1971/la-tarantola-dal-ventre-nero/


I Predatori dell'anno omega (1983)

Aprile 23, 2022 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Come sapete, non sono di bocca buona. Anzi. Più il film è trash, più mi ispira. Ma c'è un limite, ed i "predatori dell'anno omega" lo super ampiamente, portandoci quindi in nuovi territori del capolavoro.

Qui, dopo aver visto "Interceptor", "Mad Max", "I Guerrieri della Notte" e "Fuga da New York", qualcuno ha avuto la malsana idea di dare un po' di soldi a qualcun altro e gli ha detto "Facci un film." Ecco l'errore iniziale. Dopodiché tutto è stato conseguente, come le tessere del domino.

Ed ecco che arriva Pleasence (immancabile), le amazzoni, gli illuminati vestiti come dei greci, una moto parlante (come supercar) con una voce fastidiosissima, i camionisti, le amazzoni, altre moto con le rotelle, mitra che sparano con dei suoni come giocattoli e così via.

S U B L I M E !

I Predatori dell'anno omega (1983): https://www.mymovies.it/film/1983/i-predatori-dellanno-omega/


Il gatto dagli occhi di giada (1977)

Aprile 22, 2022 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Bel thrilling all'italiana, posteriore a Profondo Rosso e dal quale riprende alcuni temi ed alcune tecniche consolidate di costruzione della storia e della tensione.

Una giovane cabarettista, quasi per caso, si trova testimone di un omicidio di un anziano farmacista. Da quel momento il thriller cercherà di ucciderla, per evitare di essere scoperto. Lei si rivolgerà ad un amico poliziotto che inizierà ad indagare e scoprire un passato sepolto e da dimenticare.

Buona la recitazione, la storia e tutti gli elementi filmici classici del genere, per un film che vale certamente la pena vedere.

Consigliato.

Il gatto dagli occhi di giada (1977): https://www.mymovies.it/film/1977/il-gatto-dagli-occhi-di-giada/


Informazioni

Film recensiti al 28 giugno 2022: 202
----
Pre Anni '50: 16
'51 - '60: 29
'61 - '70: 38
'71 - '80: 35
'81 - '90: 15
'91 - '00: 7
'01 - '10: 19
'11 - '20: 42
'21 - '30: 1