La fabbrica di cioccolato (2005)

Gennaio 14, 2021 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Film di Tim Burton del 2005, remake di un vecchio film che vedeva Gene Wilder nelle vesti del protagonista, qui interpretato da Johnny Depp.

Si tratta di un grande classico per ragazzi, con storia a lieto fine, in cui un bizzarro proprietario di una fabbrica di cioccolato invita 5 bambini a visitarla. Solo uno riceverà l'ambitissimo premio finale.

Il film è molto gradevole, ed il surrealismo di Burton si somma a quello generale della trama.

Molto consigliato.

La fabbrica di cioccolato (2005): https://www.mymovies.it/film/2005/lafabbricadicioccolato/


Il messaggio nella bottiglia (2016)

Gennaio 11, 2021 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Thriller danese di buona fattura del 2016.

Una bottiglia con un messaggio di aiuto scritto con il sangue viene recuperata da un sub. Questo segna l'avvio dell'indagine, che porta a dei casi dimenticati di rapimenti di bambini all'interno di comunità religiose.

Sulle tracce del killer, una squadra multietnica di poliziotti, tra cui uno che ha perso la fede e la gioia di vivere. Il film è molto gradevole e riesce a tenere lo spettatore sino alla fine, senza scadere nell'illogicità.

Consigliato.

Il messaggio nella bottiglia (2016): https://www.mymovies.it/film/2016/department-q-a-conspiracy-of-faith/


Crystalbrain (1970)

Gennaio 7, 2021 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Coproduzione italo-spagnola del 1970.

Il film ripercorre la tematica, molto cara alla fantascienza, del trapianto di cervello. In questo caso, un giudice subisce un trapianto di cervello, ricevendone uno da un giovane appena ucciso per incidente stradale.

Presto però, dopo il trapianto, i ricordi del cervello donatore inizieranno ad affiorare ed il cervello inizierà a reclamare il possesso del nuovo corpo, come se fosse il vecchio e l'uomo inizierà a vivere una vita completamente schizofrenica, sino all'amaro finale.

Il film è, a mio parere, molto gradevole e consigliato.

Crystalbrain (1970): https://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=48140


Il mistero del castello (1963)

Gennaio 3, 2021 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Secondo film della Hammer senza Christopher Lee che impersona il conte Dracula.

Una coppia di sposini giunge in un paesino semi abbandonato della Foresta Nera, in cui è stato appena celebrato un funerale chiuso da un uomo misterioso che ha profanato la bara uccidendo per la seconda volta il cadavere. C'è qualcosa di sinistro nell'aria e presto i due giovani sposi se ne renderanno conto.

Vengono invitati al castello del conte Ravna, maestosa dimora che domina la zona, dove Marianne, la giovane sposa, sarà rapita e successivamente introdotta al culto vampiresco, rimanendo rinchiusa nel castello.

Solo l'amore del suo sposo e la stregoneria e l'aiuto del professore che invocherà metodi di stregoneria, riusciranno a salvarla ed a rimuovere la maledizione.

Il film, sicuramente consigliato, va ad irrobustire la tradizione del vampiro come metafora di una classe nobile decadente che sopravvive succhiando il sangue agli altri.

Il mistero del castello (1963): https://www.mymovies.it/film/1962/ilmisterodelcastello/


The Greatest Showman (2017)

Gennaio 3, 2021 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Musical che romanza la vita di Phineas Barnum, il creatore di una delle moderne forme di attrazione e di intrattenimento, il circo.

Non c'è molto da dire. Le musiche sono stupende e la storia, per quanto non rispecchi quella vera di Barnum, è sapientemente costruita per regalarci il film perfetto di un uomo ambizioso, ma buono, che sbaglierà e sarà in grado di pentirsi e di ritornare sulla retta via.

Le canzoni e la coreografia sono stupende e non ho problemi particolari a considerarlo un vero capolavoro del genere.

Sicuramente da vedere.

The Greatest Showman (2017): https://www.mymovies.it/film/2017/thegreatestshowmanonearth/


Gli extralunati (1987)

Gennaio 3, 2021 - Tempo di lettura: ~1 minuto

Deirdre e sua nonna vivono, in una difficile coesistenza, in una villa di campagna americana.

La loro vita ordinaria viene sconvolta dall'arrivo di un gruppo di 5 extraterrestri che le tengono prigioniere. La polizia circonda la casa, considerandoli dei pericolosi nemici e la situazione degenera rapidamente, con il poliziotto che uccide uno dei loro.

Più avanti scopriremo che si tratta di esuli cacciati dal loro pianeta dall'invasione di una mostruosa razza aliena. La ragazza e sua nonna inizieranno a parteggiare per loro.

Il film vorrebbe essere una denuncia del razzismo presenta nella società americana, tuttavia io ho una certa idiosincrasia verso i film degli anni '80, con la fotografia sovraesposta e le musiche elettroniche, per cui probabilmente non riesco ad apprezzarlo più di tanto.

Lo consiglierei agli amanti incondizionati del genere.

Gli extralunati (1987): https://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=28998


Informazioni

Blog personale sul cinema di genere. Prediligo la filmografia fantastica ed adoro soprattutto i vecchi film.
Horror, Fantascienza, Peplum e tanto tanto altro, inclusi film western e thriller.
Insomma, tutto quello che riesco a guardare...